Cosa faccio se... - Pesca Ambiente Molise

Un mondo a parte...
Vai ai contenuti

Menu principale:

L'associazione

Il pescatore ha un ruolo molto importante al giorno d'oggi. Un ruolo che nessuno può ricoprire. Il pescatore entra nei fiumi, trascorre molto tempo li, sale scende, guarda, odora e osserva. Nessuno lo fa, né forestale né guardia provinciale né carabinieri, nessuno. È fondamentale quindi sapere cosa fare quando notiamo qualcosa che non va. Segnalare, tempestivamente quanto accaduto:
chiamare la forestale o i carabinieri (115-112) e attendere un loro obbligatorio tempestivo arrivo. Se la qualità delle acque è particolarmente sospetta chiamare anche l'Arpa (0874492600) verranno a raccogliere dei campioni o comunicheranno alla forestale di farlo e li analizzeranno. Se ci sono trote morte o altri animali allora chiamare l'istituto Zooprofilattico (0865414619). Tutti questi professionisti sono a totale disposizione e, salvo qualche particolare caso di negligenza, di solito arrivano presto e si mettono a totale disposizione con sensibilità e professionalità. È quindi un nostro diritto pretendere il loro arrivo ma soprattutto è un nostro dovere contattarli. Siamo gli unici che potrebbero farlo e quindi non farlo ci renderebbe complici. In ogni caso la nostra associazione vanta ormai diverse persone abili a gestire queste emergenze quindi potete contattare anche noi. A breve pubblicheremo tutti i dati delle segnalazioni fatte nell'ultimo anno. Ci sono cose incredibili.

Numeri utili:
Carabinieri tel. 112 - Monteroduni - Macchia tel. 0865491414
Arpa - 0874492600
Istituto Zooprofilattico - 0865414619
Guardia Forestale 1515
SEGNALAZIONI 0865451689 o 3206839881
PAM: 346 2392067

Pesca Ambiente Molise

Torna ai contenuti | Torna al menu